Strucchi

Il primo dolce della tradizione friulana di cui vi abbiamo parlato qualche settimana fa, era la Gubana, e avremmo potuto accennarvi, insieme ad essa, di qualcosa di altrettanto goloso, in quanto similare come gusto, avendo lo stesso ripieno. Ma abbiamo preferito dedicare loro una pagina intera perchè la meritano, perchè sono tanti, piccoli e golosi: gli Strucchi.

Deliziosa specialità del Cividalese e delle Valli del Natisone, un tempo venivano serviti al posto dei confetti nei matrimoni, erano i dolci delle grandi occasioni, a Natale e Pasqua non mancavano mai e durante la festa di Sant’ Antonio (patrono delle Valli), il 17 gennaio, se ne producevano in gran quantità e si offrivano ai propri cari.

Che siano fritti o fatti cuocere in acqua salata e poi conditi con burro, zucchero e cannella, questi simpatici ravioli a forma di mezzaluna sono una vera istituzione del buon mangiare Cividalese e una tentazione per chi non li ha mai provati. Le dimensioni ridotte non aiutano, perchè non ci si limita ad un unico assaggio, ed oltre ad essere perfetti dopo un pranzo o una cena, vi assicuro (e l’ho provato) sono una tentazione se mangiati camminando tra le vie di Cividale, non ve ne accorgerete ma finirete il sacchetto.

Un concentrato di gusto, in cui frutta secca, uva sultanina e spezie si combinano in un mix perfetto.

Mentre il ripieno è lo stesso, gli strucchi fritti o lessi variano per l’impasto che avvolge la farcitura, per i fritti servirà una base di pasta frolla, mentre per quelli lessi l’impasto sarà a base di patate.

STRUCCHI FRITTI

Ingredienti per la pasta: 250gr.di farina, 75gr.di zucchero, 80gr.di burro, un cucchiaino di lievito, 1 uovo, 1 tuorlo.

Ingredienti per il ripieno: burro, zucchero, pinoli, noci tritate, mandorle, nocciole, cioccolata grattuggiata, uvetta, grappa o rhum, pane grattuggiato.

Iniziate dal ripieno dove farete sciogliere una noce di burro, una volta sciolta aggiungete i pinoli e fateli cuocere finché non avranno un colore dorato, di seguito tutti gli altri ingredienti, lo zucchero e il pan grattato per amalgamare il tutto. Ora fate la pasta frolla, la stendete, create dei ravioli al centro dei quali metterete la farcitura e li chiudete, friggeteli in olio bollente e una volta cotti cospargeteli con lo zucchero.

STRUCCHI LESSI

Ingredienti per la pasta: 200gr.di patate, 300gr.di farina, sale

Il ripieno sarà lo stesso di quelli fritti.

Per la pasta, fate bollire le patate, pelatele, schiacciatele su una spianatoia creando una fontana, aggiungete la farina e un pizzico di sale, lavorate il tutto, stendete l’impasto e create i vostri ravioli che saranno poi farciti. Lessateli in abbondante acqua salata per 10 minuti, scolateli e poneteli su un piatto, intanto in un tegamino sciogliete 50gr.di burro che poi distribuirete sugli strucchi con zucchero e cannella.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
it_IT

Valuta la tua esperienza

Product reviews

Contattaci